Manipulus 2: il ritorno - Il blog del Manipulus Mosca - Manipulus Mosca

Vai ai contenuti

Menu principale:

Manipulus 2: il ritorno

Manipulus Mosca
Pubblicato da in Notizie ·
Tags: kickboxing

Non paghi della recente trasferta ascolana, i baldi giovani del Manipulus si sono ripresentati di nuovo sul ring per tornare a combattere. E questa volta lo hanno fatto al gran completo. Infatti erano ben quattro i ragazzi che hanno combattuto al 1° trofeo "153 Sporting Club", organizzato da Luca Martorelli nel suo centro sportivo in zona Eur. Andrea De Filippis e Luca Pietrosanti, a cui si aggiungevano Alberto Bellet e Simone Marinelli. Tutti ovviamente accompagnati dall’allenatore Lorenzo Mosca, sicuro che gli atleti avrebbero potuto fare una bella figura nella Kick Boxing. Il gruppo Manipulus, inoltre, si è presentato con un nutrito seguito di tifosi, parenti e fidanzate, che hanno colorato la serata con il loro tifo passionale e goliardico. Come non ringraziare il capo tifoso Emanuele con i suoi amici, Roberta per le perfette riprese, Roberto per le tantissime foto, poi Claudia, Elettra e Annalisa. E poi tutti gli altri che sono venuti a darci una mano. Le premesse per una grande manifestazione di sport c'erano tutte.E così è stato!


Alberto Bellet vs Della Vedova
(Kick Boxing Light) 2x2’

Il primo a salire sul ring è stato il signor avvocato Alberto, all’esordio in combattimento all’età di 40 anni, un'esperienza davvero unica. Si trovava opposto ad un atleta della palestra dei fratelli Liberati, atleta che concedeva al nostro qualche centimetro in favore di una maggiore fisicità muscolare. Tuttavia Alberto non si faceva affatto intimorire ed iniziava il match con le sue combinazioni pugni – calci, a cui l’avversario rispondeva, a nostro avviso  abbastanza scompostamente e con meno pulizia tecnica. Alla fine delle due riprese, dopo che forse Alberto avrebbe potuto spingere di più sull’acceleratore, il match terminava in parità. Un risultato sicuramente positivo per il nostro atleta, che non ha pagato eccessivamente lo scotto dell’esordio, e che gli permette adesso di limare i propri difetti e potenziare i propri punti di forza. Bravo!


Luca Pietrosanti vs Proietti
(Kick Boxing Light) 2x2’

Luca sale di nuovo sul ring a distanza di qualche settimana dopo la discreta prova di Ascoli pronto a superare i blocchi psicologici che non gli avevano permesso di fare di più la scorsa volta. Si trova davanti un atleta del team Amadori, sicuramente più bravo del suo primo avversario. Entrambi danno vita ad un match interessante e bello da vedere, uno dei migliori della serata, in cui vengono portati diverse combinazioni e una buona varietà di colpi. Tuttavia Luca riesce a prevalere abbastanza nettamente, sia nella scioltezza con i circolari bassi e medi, sia con ottime combinazioni di pugilato. Per questo motivo la vittoria viene data a lui. Ottimo!


Andrea De Filippis vs Mauro Messidoro
(Kick Boxing Light) 2x2’

Finisce prima del limite, ma non per un ko, il secondo match in carriera per Andrea. Purtroppo Messidoro, del team Martorelli, a metà della prima ripresa si fa male al ginocchio mentre porta un calcio. Quindi il combattimento termina per infortunio. Peccato perché Andrea non era affatto partito male rispondendo colpo su colpo al suo avversario, che sembrava già accusare i primi segni di stanchezza. Alla prossima!

VIDEO


Simone Marinelli vs Silvano Ricci
(Kick Boxing Light) 2x2’

Per ultimo, dopo un interminabile attesa, sale sul ring per il suo match d’esordio, il peso massimo Simone, opposto ad un atleta del team Martorelli, più alto e longilineo ma con qualche chilo in meno. Sia per via del peso importante, sia per una legittima inesperienza, danno vita ad un match che a tratti sembra essere un po’ sporco e farraginoso. Alla fine i giudici, volendo forse premiare un maggior controllo dei colpi, danno la vittoria a Ricci. Comunque una buona prova per entrambi. Bene!

VIDEO



Pagina Facebook
Manipulus Mosca Copyright © 2010-2017
Tutti i diritti sono riservati - Privacy policy
Torna ai contenuti | Torna al menu