CrossFit

CrossFit® ed infortuni: uno studio

di 15 Ottobre 2018 Giugno 8th, 2019 No Comments
CrossFit® ed infortuni: uno studio

CrossFit® ed infortuni: uno studio

Condividiamo i risultati di uno studio osservazionale, ossia basato su sondaggi che cercano di fotografare la realtà. Il quale prova a tracciare un bilancio ed una tendenza relativa agli infortuni nella pratica del CrossFit®. Il dato è stato valutato sia quantitativamente (sul tasso di infortuni), sia qualitativamente (sui i tipi di infortuni).

Uno studio scientifico su CrossFit® ed infortuni

Per la definizione di infortunio è stata utilizzata una triplice definizione:

  1. Evento che non permette di allenarsi per più di una settimana
  2. Accadimento che costringe ad allenarsi in maniera ridotta per più di 2 settimane
  3. Evento che costringe ad una visita medica specialistica.

Lo studio è stato elaborato attraverso le risposte ad un approfondito questionario su 449 partecipanti maggiorenni che si allenavano in diversi centri affiliati dei Paesi Bassi. Oltre a tutta una serie di interessanti dati statistici, come il livello di studi, l’età, il sesso, l’occupazione sedentaria o meno, il livello di esperienza con il CrossFit®, ciò su cui vogliamo concentrarci sono gli infortuni.

Articolazioni più coinvolte

Il 56% dei partecipanti ha asserito di aver subito almeno 1 infortunio negli ultimi 12 mesi. L’ideale podio delle articolazioni più infortunate vede al primo posto la scapolo omerale (la spalla) con il 28,7%, seguita dalla bassa schiena con il 15,8% e infine il ginocchio con 8,3%.

Periodo e cause principali

Inoltre i primi 6 mesi di allenamento sono stati il periodo di allenamento in cui è risultato essere maggiore il rischio di infortuni.
Mentre le due cause considerate principali per la sopraggiunta degli infortuni sono state la perdita della tecnica corretta ed il lavoro sotto fatica.

Conclusioni

Pur con tutti i limiti di uno studio del genere, come il campione ristretto numericamente e geograficamente, la maggiore tendenza a compilare il questionario in oggetto da parte di coloro che avessero subito un infortunio, la definizione di infortunio utilizzata, possiamo portarci a casa almeno un paio di consigli. E sfatare anche il mito del CrossFit® troppo difficile:

  1. Prestare attenzione alla tecnica, da parte degli allenatori in primis ma anche da parte degli atleti.
  2. Allenarsi con cervello e criterio sempre, ma ancora di più nei primi mesi di pratica di CrossFit®.

Richiedi ora la tua Consulenza Personalizzata!

Contattami
Lorenzo Mosca

Lorenzo Mosca

Con un passato agonistico nella Kickboxing e la vittoria di un titolo italiano Pro oltre ad una laurea con lode in Storia Contemporanea ed una in procinto di arrivare in Nutrizione Umana, dal "secolo scorso" ad oggi la mia passione per lo sport e per la conoscenza mi ha spinto a sperimentare ed affrontare nuove sfide. Sempre.