Nutrizione

Fare 5 pasti al giorno è sempre meglio?

di 11 Febbraio 2019 Maggio 27th, 2019 No Comments
Fare 5 pasti al giorno è sempre meglio?

Fare 5 pasti al giorno è sempre meglio?

La famosa regola dei 5 pasti al giorno: scopriamone di più

La dieta perfetta? “Per prima cosa devi fare 5 pasti al giorno!

Questo è ciò che continuiamo a sentire in giro. Pronunciato per inerzia da tutti: nutrizionisti, allenatori, mezzi di comunicazione.

Ma siamo proprio sicuri che la regola dei 5 pasti al giorno sia sempre la cosa migliore?

Noi crediamo di no e ve lo spieghiamo.

La scala delle priorità

Ben prima del numero dei pasti, i fattori fondamentali sono il QUANTO ed il COSA si mangi, ossia l’introito energetico ed il tipo dei nutrienti. Se poi il cosa ed il quanto vengono divisi in 5, in 7 od in 1 solo pasto ciò è un fattore secondario. Tenete sempre a mente la piramide della nutrizione.

Ebbene si, 5 pasti o 1 pasto al giorno cambia poco (a parità di cibo introdotto).

Ricordiamo sempre che il numero dei pasti deve essere certamente tenuto in considerazione, ma come un aspetto da modulare in base alla persona, alle sue esigenze e comodità. Non come una regola ferrea.

È sempre la dieta che si adatta alla persona, non il contrario.

Perché si consigliano i 5 pasti al giorno?

E allora perché quasi tutte le diete che si vedono hanno sempre i canonici 5 pasti al giorno? Per tre motivi principali, uno falso, uno vero solo per alcuni ed uno indirettamente vero:

  1. Perché fare tanti pasti al giorno alzerebbe il metabolismo. Falso. Esso dipende dal quantitativo calorico giornaliero piuttosto che dal numero di pasti.
  2. Perché fare tanti pasti al giorno controlla la fame. Vero solo per alcuni. Ci sono persone che preferiscono mangiare poco e tante volte per evitare attacchi di fame, ma vi sono anche altri che hanno un buon controllo dell’appetito e preferiscono pochi pasti più corposi.
  3. Perché, come hanno valutato studi osservazionali, chi fa 5 pasti al giorno è mediamente più in salute di chi non li fa. Senza entrare nell’argomento “studi scientifici“, gli studi osservazionali, ossia quelli in cui si analizzano dei campioni di popolazione mettendo in relazione un fattore A ed un fattore B, non hanno la forza di dimostrare relazioni causa-effetto ma possono solo ipotizzarle. Ergo, in questo caso, coloro che fanno 5 pasti al giorno risultano tendenzialmente più attenti alla propria alimentazione (in termini di calorie, macronutrienti e micronutrienti) e quindi alla propria salute. Non sono i 5 pasti che rendono più sani, ma la cura dell’alimentazione, che non è proprio la stessa cosa.

Conviene nel CrossFit® fare 5 pasti al giorno?

Dipende. Per un agonista potrebbe avere senso. Con un alto introito calorico giornaliero, necessario per supportare le sue prestazioni, potrebbe avere una certa comodità fare più pasti piuttosto che essere costretti a strafogarsi due o tre volte al giorno.

Ma per un amatore che fa le classi, e magari svolge un lavoro poco attivo, credo sia secondario preoccuparsi di quante volte mangi. Molto più efficace preoccuparsi di raggiungere la propria quota giornaliera di macronutrienti (carboidrati, grassi e proteine) concordando quanti pasti fare in base allo stile di vita ed alle preferenze dell’atleta.

Cosa ci portiamo a casa quindi? Che fare 5 pasti al giorno può essere una buona strategia per coloro che la preferiscono, in termini di controllo della fame e di comodità, ma non è affatto una regola assoluta scritta nelle tavole della legge.

Primum manducare (tutto), deinde dividere (i pasti)

Richiedi ora la tua Consulenza Personalizzata!

Contattami
Lorenzo Mosca

Lorenzo Mosca

Con un passato agonistico nella Kickboxing e la vittoria di un titolo italiano Pro oltre ad una laurea con lode in Storia Contemporanea ed una in procinto di arrivare in Nutrizione Umana, dal "secolo scorso" ad oggi la mia passione per lo sport e per la conoscenza mi ha spinto a sperimentare ed affrontare nuove sfide. Sempre.